Giornale del 13 Ottobre 2016 - Speciale Ttg Incontri 2016 n°2 - sfoglia il giornale

La Thailandia più autentica

tra siti Unesco e villaggi rurali
 

Advertorial

13-10-2016 NUMERO: 29 bis

Invia
Turismo esperenziale, comunicazione e formazione al trade: sono i tre pilastri dell’attività dell’Ente nazionale per il turismo thailandese nei prossimi mesi.
Si parte dalla promozione di Sukhothai, prima capitale del Paese dal 1238 al 1438, e oggi il sito Unesco più importante che la destinazione può offrire. In cantiere anche il lancio del nuovo prodotto Cbt, community based tourism, il turismo all’interno dei villaggi rurali, che permette ai turisti di vivere la quotidianità ed eventualmente dormire con gli abitanti dei piccoli centri. Un nuovo modo di viaggiare che, inserito nelle brochure di quest’anno da alcuni tour operator, è nella fase di scoperta da parte del mercato italiano.

La televisione rimane uno dei canali preferiti per promuovere il prodotto Thailandia. Dopo le tre puntate di Overland, a ottobre approderà nel “Paese del sorriso” il programma di Rete 4 Donnavventura per girare due episodi, in onda a febbraio e marzo. Come ogni anno, poi, non mancheranno le due puntate dedicate alla Thailandia del Kilimangiaro di Camila Raznovich, su Rai3. La conduttrice farà anche da testimonial al quarto numero del magazine “Taste of Thailand”. Tanto spazio continuerà a essere dedicato alla formazione con workshop tutto l’anno: fino a 40 incontri, da nord a sud dell’Italia, per conoscere e formare circa 1.000 agenti di viaggi. Tutti i workshop sono organizzati in comarketing con un tour operator, cui viene affidata l’organizzazione e la selezione degli adv da invitare.

 

A TTG Incontri con il sorriso
Come di consueto da otto anni a questa parte, la Thailandia apre TTG Incontri con il sorriso. L’Ente nazionale del turismo conferma la crescita sul mercato italiano anche nella stagione 2016, che «dovrebbe chiudersi con un incremento del 9% pari a quasi 250.000 arrivi – spiega il marketing manager Sandro Botticelli – Un ottimo risultato, considerato che nel 2008 gli italiani sulla destinazione erano solo 140.000, il che fa ben sperare di superare il muro delle 300.000 unità entro il 2018».

Per il terzo anno consecutivo, la partecipazione della Thailandia avrà una doppia veste: quella classica istituzionale dell’Ente del turismo con uno stand di 50mq che accoglierà 11 espositori locali tra Dmc e alberghi, e quella di “Vita da Turista - Sognando la Thailandia”, progetto che permette a tre categorie di viaggiatori (consumer, blogger e agenti di viaggi) di esplorare per tre settimane la Thailandia on the road. Un evento complesso da sviluppare, organizzato da Paesionline, cui va il sentito grazie dell’Ente.

www.turismothailandese.it
 


Ultimi articoli in Advertorial