Giornale del 21 Ottobre 2016

La svolta trendy di Europ Assistance

ASSICURAZIONI

21-10-2016 NUMERO: Giornale Online

Invia
Europ Assistance punta ai Millennials nel turismo organizzato e Piero Dacquino, head of tourism and utilities della compagnia di assicurazioni, rivendica la ricerca dell'essenza trendy dell'azienda.«Stiamo lavorando molto su questo segmento perché si tratta di una traveller generation in continua mutazione. Oggi sappiamo che per questo target di potenziali clienti, occorre declinare i prodotti seguendo la parola magica "semplicità" abbinata alle loro peculiari esigenze – sottolinea il manager –  Da qui una forte attenzione alle voci quali annullamento e spese mediche ben combinate con le attività sportive, il relax e gli eventi musicali. Tutte variabili che caratterizzano molto questo segmento di mercato. Ovviamente per rendere efficace la nostra offerta occorre anche investire sul fattore tecnologico: non a caso abbiamo introdotto la modalità Facebook Messenger che ha riscosso molto consensi».

 

In una parola, oggi più di ieri, non basta essere reattivi rispetto alle tendenze dei vari target ma occorre anche utilizzare i canali giusti per far giungere questa offerta all’interlocutore delle nuove generazioni.

«Le nostre indagini – prosegue Dacquino – hanno rilevato che c’è un buon potenziale tra i viaggiatori under 35, ma è tutto da conquistare con le modalità giuste. Valuteremo nei prossimi 6 mesi se i risultati avranno dato ragione a questo tipo di strategia. Per il resto Europ Assistance intende investire molto sulle nicchie di mercato, senza tralasciare le aree tradizionali, che vanno comunque monitorate».

 

E sul versante dei rapporti con il canale agenziale, Europ Assistance ha recentemente concluso un importante accordo con Club Viaggi di Itn-Gruppo Uvet: «Stiamo parlando di una capillare rete di adv alle quali proponiamo il prodotto dell’Annullamento Plus, vale a dire una polizza che agevola il processo di risoluzione e liquidazione con una semplice autocertificazione che non obbliga a presentare ulteriori giustificativi. In un solo mese, questo prodotto ha generato il raddoppio delle polizze vendute».

 

E per il 2017 la compagnia si accinge ad avviare una operazione su larga scala rivolta al trade, come spiega Dacquino: «Punteremo sulla formazione con un Piano Retail che prevede roadshow, webinar ed un numero verde, peraltro già attivo, che assicura il massimo supporto all’agenzia. Siamo i primi a sostenere che una polizza venduta bene non genera equivoci e produce per cliente e per l’adv una reciproca tranquillità. Se posso usare uno slogan, nel 2017, Europ Assistance sarà più vicina, sarà più completa e sempre più rivolta al business da condividere con le agenzie».

La prova lampante di questo forte orientamento al supporto per le adv è la chat dedicata nel portale delle vendite di Europ Assistance. Un filo diretto col partner che orienta e perfeziona le modalità di vendita.

www.europassistance.it

A.L.

Ultimi articoli in ASSICURAZIONI