Giornale del 26 Ottobre 2016 - Speciale Natale & Capodanno - sfoglia il giornale

Il Natale last minute pesa sulle adv

Speciale Natale e Capodanno

26-10-2016 NUMERO: 30

Invia
Allegati all'articolo:
Gli italiani tendono a prenotare le vacanze sottodata, sperando in un last minute con i costi più abbordabili. Natale e Capodanno seguono lo stesso trend. Però, sebbene sia ancora presto per fare bilanci e parlare di tendenze, qualcosa nelle agenzie si sta muovendo, in termini di richiesta di preventivi e qualche conferma. «Di solito, qui quasi tutti prenotano last minute, al massimo un mese prima», conferma Francesca Amadori, titolare della sarda Pimeltours a San Teodoro. «Per esperienza, a Natale e Capodanno ci chiedono soprattutto la montagna, Trentino o Livigno, Bormio e Valtellina. Oppure la Spagna con Madrid e Barcellona, per unire tradizione e movida».

Il booking si concretizza a partire da novembre anche nel cuneese, all’agenzia Kebia Viaggi di Alba. «Per ora c’è poco movimento. Normalmente, la clientela si orienta sul lungo raggio, Caraibi in primis e a viaggiare sono soprattutto i trentenni, diversamente da una volta quando a entrare in agenzia erano per lo più i 40-50enni, quelli che oggi subiscono maggiormente la crisi economica», spiega l’addetta al booking Annamaria Grosso.

 

«C’è già qualche richiesta. Da noi per le festività va molto il medio raggio, i pacchetti sulle città europee come Praga o Madrid. L’altra tendenza che sto rilevando sul lungo raggio è Cuba, la più richiesta sia in solo villaggio, sia combinati L’Avana, Trinidad ed estensione mare a Cayo Largo. Ovviamente se ne parla, ma non escluderei che sottodata ci siano richieste per mete più vicine a prezzi più bassi», dice Anna De Simone, addetta al booking di Kenobi Viaggi a Catania. L’agenzia organizza pacchetti ad hoc ma solo per Capodanno, «Natale da noi si passa in famiglia e si parte dopo. Proponiamo tutta l’Europa e soprattutto le città come Vienna, Monaco, Bratislava e Sofia».

 

«Abbiamo qualche richiesta per Natale e Capodanno, ma anche per febbraio, per via dei costi e potendo approfittare del Carnevale. La fascia media si sta molto orientando sulle Canarie e il mar Rosso che, da noi, è stato scelto anche da famiglie con bambini», osserva Lucia Locatelli, titolare di Kl Viaggi a Brembate di Sopra, nella Bergamasca. Tante richieste anche per il lungo raggio, soprattutto Caraibi. E poi la fascia up market, «una nicchia di clientela che prenota tranquillamente un Capodanno alle Maldive come a New York, tornata di moda, in questo caso con servizi di lusso e voli in prima classe».

 

«Da noi ci sono richieste e prenotazioni su New York, di nuovo gettonatissima, per il 99% dalle coppie, da sola o in combinato con la crociera ai Caraibi. Poi c’è la Thailandia per coppie, amici e famiglie con figli un po’ grandi; e i classici pacchetti sulle città europee, che saranno il top del last minute per via dei costi. Si tratta soprattutto di soggiorni, molto graditi dalle famiglie», nota Irene Carbone, addetta al booking della romana Dias Travel. «Praga piace molto, è ben collegata con low cost e linea. Anche Budapest piacerebbe, se ci fossero più voli. L’età di chi si muove in questo periodo, almeno per la nostra esperienza, va dai 25 ai 40 anni, in genere coppie e nuclei familiari con almeno due bambini», conclude.

 

«Per la prima volta advanced booking»

 «Ho appena chiuso una pratica di due settimane per un soggiorno in Kenya, al villaggio Veratour Crystal Bay di Watamu, per il periodo di Natale e Capodanno. Quest’anno per la prima volta lavoriamo con il Prenota Prima. Forse anche al centro-sud stanno capendo che è una formula vantaggiosa, forse più dell’opzione last minute», esordisce Vanessa Vallera, contitolare dell’agenzia Il Mondo alla tua Portata di Pescara. L’agenzia abruzzese ha già all’attivo diverse pratiche per fine anno. E la rosa delle destinazioni richieste è molto varia. «C’è Malta, ad esempio, per un gruppetto di ragazze e per una famiglia con bambino. Anche Londra e qualcosa su Parigi, visto che da Pescara abbiamo i voli Ryanair. Abbiamo chiuso un viaggio per un gruppo di famiglie con bambini a Budapest e un nonno, abituato a viaggiare, sta chiedendo preventivi per portare figli e nipoti alle Maldive», racconta Vanessa. E aggiunge: «Serviamo una clientela fidelizzata da generazioni. Abbiamo alcuni clienti che un tempo avevano bambini piccoli. Questi bambini, che oggi sono adulti, continuano a rivolgersi alla nostra agenzia per prenotare le vacanze».

 

Cuba e mercatini al giusto prezzo

«Qualcuno ha iniziato a chiedere preventivi su destinazioni mare come i Caraibi. Ma è presto per fare previsioni, potrebbero cambiare idea e prenotare altro», osserva Rossella Falcini, contitolare di Ciclone Viaggi, agenzia di Firenze. «Cuba è molto popolare in questo momento – aggiunge – Per paura che cambi, che si snaturi, tutti vorrebbero andarci». L’agenzia fiorentina, ogni anno in occasione delle festività, organizza un viaggio per i mercatini di Natale. «La meta cambia sempre, per venire incontro alla clientela, in gran parte fidelizzata. Quest’anno, dall’8 all’11 dicembre, andremo a Monaco, Norimberga e al Museo delle Scienze di Trento. Si parte da Firenze, con bus e accompagnatore. L’idea piace sempre, per la formula proposta e per i costi, che restano sempre nella media», conclude Falcini.

Giusy Federici

Ultimi articoli in Speciale Natale e Capodanno


Ed è Subito Viaggi

04 Novembre 2015

Auratours

04 Novembre 2015

Originaltour

04 Novembre 2015

Boscolo

04 Novembre 2015

Viaggi dell'Elefante

04 Novembre 2015

Giver

04 Novembre 2015