Giornale del 02 Dicembre 2016

L'identikit del viaggiatore italiano secondo Trainline

TRASPORTI

02-12-2016 NUMERO: Giornale Online

Invia
Gli italiani si confermano un popolo di viaggiatori. A dirlo è Trainline, player indipendente per la vendita di biglietti ferroviari online, che ha condotto un sondaggio sulle tendenze di viaggio nel 2016. Ben l’83,9% degli intervistati ha dichiarato di essersi recato all’estero almeno una volta quest’anno, spendendo una media di 2.471 euro a testa. In particolare i giovani tra i 25 e i 34 anni che per visitare nuovi posti oltreconfine hanno speso una media di 2.614 euro.

 

Per quanto riguarda, invece, i viaggi all’interno dello Stivale, il 26% si è spostato dalle quattro alle sei volte all’anno per trascorrere un weekend fuoriporta o brevi soggiorni, spendendo in media 709 euro.


Ma quali sono le mete preferite? Al primo posto c’è l’Inghilterra (31%) visitata soprattutto dai giovanissimi; segue la Spagna, meta preferita dal 29% degli italiani tra i 35 e i 40 anni. Al terzo posto troviamo la Francia (28%), Paese scelto dai viaggiatori più adulti. Il treno rimane uno dei mezzi preferiti per raggiungere la meta delle proprie vacanze, soprattutto per il costo (19%) e per il comfort (18%).

 

Per quanto riguarda le tempistiche, il 43% prenota i viaggi all’estero con tre-sei mesi di anticipo e a farlo sono soprattutto i giovani tra i 16 e i 24 anni. Per le vacanze in Italia il 33% prenota uno o due mesi prima e solo il 9,4% lo fa con una settimana di anticipo.

 

Dal sondaggio è emerso, inoltre, che gli italiani preferiscono viaggiare in coppia: il 37% (i più romantici sono i friuliani) trascorre le vacanze con il proprio partner: Al secondo posto c’è la vacanza in famiglia preferita dal 34%, mentre quella di gruppo ottiene solo il terzo posto.

 

Infine, per quanto riguarda le prenotazioni il 79% sceglie l’online; il 38% trae ispirazione dai suggerimenti e dai consigli degli amici, mentre il 25 da riviste e quotidiani e il 17% dai social network.

 

«Secondo il nostro sondaggio gli italiani sono gli europei ad aver viaggiato di più nel 2016. Sempre più spesso, infatti, approfittano di un weekend per partire e trascorrere anche solo due giorni lontani dalla routine. Il treno in questi spostamenti gioca un ruolo fondamentale e noi vogliamo semplificare il più possibile i viaggi su rotaia», ha dichiarato Benedetto Levi, country manager Italia Trainline.


Ultimi articoli in TRASPORTI