Giornale del 07 Dicembre 2016 - sfoglia il giornale

Sudafrica,

dove l'inverno non esiste

Advertorial

07-12-2016 NUMERO: 35

Invia
Il Sudafrica offre un’ottima scusa per fuggire dal freddo inverno italiano. Nell’emisfero australe, è la destinazione ideale per una vacanza divertente e rilassante con un clima caldo e l’opportunità di vivere emozioni sempre all’aperto: dal safari, alle passeggiate in città.
Per gli amanti di shopping e vita notturna, è d’obbligo far tappa a Johannesburg approfittando dell’atmosfera multietnica e vibrante della grande metropoli addobbata per Natale.
Dal quartiere di Maboneng con il Market on Main e i suoi atelier di design  e gallerie d’arte, al Bryanston Organic & Natural Market, che per le feste propone i “Moonlight Organic Markets”, dando la possibilità di aggirarsi fino a tardi tra bancarelle di opere artigianali e di design realizzate con materiali naturali e  alimentari a km zero.

Per chi cerca un contatto più diretto con la natura nel Parco Nazionale della Garden Route è stato da poco inaugurato un nuovo percorso in bicicletta, il Gold Nugget. Il paesaggio è immerso in una rigogliosa foresta indigena popolata da numerose specie animali. La Witsand Nature Reserve, nella provincia del Northern Cape, ha i colori e i suoni del deserto. Sulle alte dune l’attrito dell’aria sulla sabbia crea rumori così forti da essere sentiti  anche a 5 km di distanza, così come il ruggito dei grandi leoni dalla nera criniera che popolano il Kgalagadi Transfrontier Park.

E per chi vuole avvicinare dei simpatici amici, nella provincia del Western Cape c’è invece un promontorio roccioso con una bella baia, chiamata Betty’s Bay, dove vive indisturbata e libera una colonia di pinguini sudafricani, visitabile attraverso un percorso sopraelevato sulle rocce. Queste sono solo alcune delle novità e degli spunti da proporre ai vostri clienti per un’indimenticabile vacanza.


Il rilancio passa per il nuovo regional manager Muthaya

South African Tourism sta vivendo a livello globale una ristrutturazione volta a massimizzare gli investimenti nelle azioni di marketing. In quest’ottica si colloca anche la nuova nomina a Regional Manager South Europe di Bashni Muthaya, a cui rivolgiamo alcune domande:

Qual è l’obiettivo principale dell’Ente?

Aumentare gli arrivi ottimizzando gli investimenti nei vari mercati. Punteremo su una maggiore cooperazione con l’industria del turismo domestico e internazionale. Contiamo molto sulla sinergia con i tour operator e sulla formazione degli agenti di viaggi per promuovere e vendere la destinazione al meglio.

Come si svilupperanno le vostre azioni dopo il riassetto?

Come parte del piano strategico di ristrutturazione per i mercati europei è stato creato il South Europe Hub, comprendente il mercato francesce e quello italiano, a seguito della chiusura dell’ufficio di Milano. Come Regional Manager South Europe seguirò lo sviluppo di entrambi i mercati, appoggiandomi, per quello italiano, all’ufficio di rappresentanza JoyCo’.

E l’Italia quindi?
La costante crescita degli arrivi, +20,7% nei primi 8 mesi del 2016, è un risultato significativo. Il Sudafrica è una destinazione con ampi margini di crescita in Italia e continueremo la promozione di nuovi spunti, prodotti e attività a una clientela eterogenea alla ricerca di una vacanza unica, con un ottimo rapporto.

 

Seguici su:
Facebook : Sudafrica in Agenzia
www.southafrica.net


Ultimi articoli in Advertorial


Verdissima Slovenia

14 Ottobre 2016